Il percorso previsto parte dalla presa di coscienza dei meccanismi che
lavorano sottotraccia e da come essi si evidenziano nelle nostre
relazioni, fino ad individuare poi i passi necessari per incontrare l’altro
cercando il più possibile di percepirlo nella sua vera realtà.
Un viaggio dalla terra al cielo si potrebbe quasi dire, dove per terra
s’intende la nostra struttura psicologica, e per cielo l’essenza umana
vera aldilà di ogni particolare costituzione.
Il laboratorio ha come scopo di provocare domande e cercare
risposte, e insieme possibilmente correggere le fantasie che pesano
sulle relazioni tanto da trasformarle spesso in incontri-scontri.
Spesso avventurarci nella realtà dell’altro ci impaurisce tanto quanto
ci affascina. Ma se vogliamo percorrere questo cammino sappiamo
bene che dobbiamo creare uno spazio vuoto dentro di noi per poterlo
accogliere.
Faremo insieme esperienza del nostro reale grado di disponibilità
verso l’altro, della ingombrante presenza del nostro vissuto che si
frappone tra noi e la persona con cui ci relazioniamo, e del
necessario lavoro su noi stessi per sperimentare una relazione il più
possibile libera.

Il lavoro dunque sarà incentrato sullo scoprire cosa si nasconda dietro

un particolare incontro, quali siano le spinte interiori che verso di esso

ci portano, e ci condurrà a diventare sempre più responsabili nelle
nostre relazioni.
Si lavorerà attorno a queste tematiche anche attraverso il lavoro
artistico, di gruppo e personale, e attraverso la condivisione.
Il lavori di Cristina Costa sarà affiancato dalle attività proposte da
Munir Dertikegil.
Cristina Costa
Il suo percorso formativo comincia in Inghilterra, prima all’Emerson
College con il diploma in Arti Visive, poi con il diploma in Arte-Terapia
presso la Tobias School of Art and Therapy ed il diploma di
Counselling Biografico presso il Biography and Social Development
Trust, tutti istituti che si fondano sul lavoro di Rudolf Steiner.
E’ attiva come counsellor biografico sia con gruppi che con incontri individuali
in Francia.
Munir Dertikegil
Maestro Waldorf da più di 15 anni, ed esperto di attività di gruppo.
Programma del workshop.
Sabato
9.00-12.30 lavoro seminariale e attività artistiche
12.30- 14.00 pausa pranzo
14.00-18.00 lavoro seminariale
Domenica
9.30-12.30 lavoro seminariale e attività artistiche
12.30- 14.00 pausa pranzo
14.00-18.00 lavoro
18.00 chiusura workshop
Via Santa Giovanna Elisabetta,38 Roma
Per informazioni e prenotazioni: Paola Capitini 3392125280
Prenotazione obbligatoria entro il 12 gennaio.
Il costo del seminario è di euro 150.
Lo svolgimento del seminario è soggetto al raggiungimento di un
numero minimo di partecipanti.
Questo laboratorio è il secondo incontro di un ciclo di tre.
É consigliabile ma non necessario frequentare il ciclo completo.
Il  successivo incontro è previsto per il fine settimana del  17/18 febbraio 2018.